Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Ok
1

Rhum Clement Vieux 1952 Vol.44% Cl.70

€ 1,145.49  

Il rum agricolo del 1952 è il più vecchio millesimo della Maison Clément, è stato imbottigliato nel 1991 in bottiglie accuratamente numerate e in quantità molto limitate.

250

Nuovo prodotto

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Il rum agricolo del 1952 è il più vecchio millesimo della Maison Clément, è stato imbottigliato nel 1991 in bottiglie accuratamente numerate e in quantità molto limitate.

Dal 1887 la produzione del rhum Clément viene effettuata secondo le più pure tradizioni e secondo le regole ereditate da Homère e Charles Clément.

Gelosamente custodita, questa ricetta familiare è stata tramandata di generazione in generazione, arrivando ai giorni nostri nello stesso modo in cui era due secoli fa.

La Maison Clément appartenne nel 1880 a Virginie de Franqueville e a Georges du Prey de la Ruffinière, in seguito alla grande crisi zuccheriera il podere fu pignorato e riacquistato successivamente nel 1887 dal Medico Homère Clément uno dei primi medici dell’isola che fu anche sindaco di Le François e deputato al governo della Martinica.

Avendo dei grossi possedimenti di canna da zucchero (i campi si estendono su più di 100 ettari tutt’intorno all’abitazione), veniva lavorata in principio nelle fabbriche di Le François e successivamente, verso l'nizio XX° secolo, crea una distilleria di sua proprietà che produce un rhum, secondo le vecchie tradizioni agricole e per questo diviene molto rinomato e famoso per il suo alto livello di qualità.

La visita alla distilleria permette di scoprire i metodi di produzione del Rhum Agricole a partire dalla lavorazione e dalla raccolta della canna da zucchero; permette inoltre di poter respirare nelle cantine gli odori di circa 1.000.000 di litri di rhum in fase di invecchiamento nelle barriques di quercia provenienti dalla produzione di Bourbon del Kentucky.

Le condizioni climatiche della Martinica inoltre accelerano considerevolmente l'invecchiamento.

Suo figlio Charles, grazie agli studi in ingegneria, migliorerà l'impresa grazie all’introduzione di metodi innovativi e moderni di esportazione e di promozione.

Trasforma l’abitazione in una vera e propria location dove poter accogliere personaggi importanti o poter svolgere eventi. Oggi la Maison Clément, una delle più antiche proprietà dell’isola, è diventata un monumento storico, e la sola abitazione creola dell’isola a essere ancora aperta al pubblico.

La Maison ha accolto numerosi ospiti e visitatori: tra i più illustri ricordiamo il Presidente Georges Bush e il Presidente Francois Mitterand in occasione di un Summit nel Marzo del 1991.

L’elaborazione del rhum vieux agricole è sottoposta allo stretto controllo dell’ AOC, ciò che comporta la verifica delle canne da zucchero, della distillazione, dei fusti, del metodo di invecchiamento, dell’imbottigliamento, etc.

Il processo d’invecchiamento è tre volte più rapido in Martinica, in funzione delle condizioni climatiche: 35° di media durante l’anno con forte tasso di umidità.

Ogni anno, l’evaporazione rappresenta il 10% del volume delle botti. Nella distilleria di Clement le cose non cambiano, sono sempre le vecchie metodologie a tenere banco nella tenuta.

Le canne da zucchero sono tagliate a mano per poterle selezionare alla base ove sono più ricche di zucchero. La purezza e la ricchezza del succo di canna sono fondamentali nella produzione di un Rhum perfettamente naturale come quello di Clement. La sua elaborazione è la prova stessa del suo carattere originale; il puro succo di canna, dopo la fermentazione viene distillato e poi sistemato in piccole botti di quercia della capacità di solo 200lt, per riuscire a ottenere una finezza incomparabile.

Questo rum millesimato 1952 riassume il costante lavoro di Clément per la sua potenza e la sua freschezza.

Il Rum agricolo Clement 1952 è un rum raro ed indimenticabile per i suoi profumi e sapori.

Rum agricolo Clement 1952 segue due fasi d'invecchiamento: la prima fase di invecchiamento in botti di quercia per un periodo di quasi 30 anni, successivamente rum viene fatto riposare per ulteriori 10 anni in botti di legno all’Habitation Clément.

Imbottigliato a pieno grado ogni bottiglia è numerata e contenuta in cassa di legno.

Rum raro per momenti rari, da degustare come digestivo in un bicchiere “tulipe” per apprezzare tutta la sua complessità aromatica.

Al palato risulta particolarmente rotondo e vellutato con delicate note floreali, miele e spezie che lasciano spazio ad aromi di fichi, prugne e legno.

Per degustare Rum agricolo Clement 1952 in maniera ottimale servirlo a temperatura ambiente ed unirlo con un buon sigaro come Oliva Melanio oppure Padron.

Scrivi una recensione

Rhum Clement Vieux 1952 Vol.44% Cl.70

Rhum Clement Vieux 1952 Vol.44% Cl.70

Il rum agricolo del 1952 è il più vecchio millesimo della Maison Clément, è stato imbottigliato nel 1991 in bottiglie accuratamente numerate e in quantità molto limitate.

articoli Correlati